Destinazioni

Salerno

Il nuovo porto turistico e l’antico Castello di Arechi che regala scorci marini e ospita un museo di ceramica e monete medievali. La Cattedrale, il Giardino terrazzato della Minerva con piante medicinali che si coltivano fin dal XIV secolo. E, in inverno, le Luci d’artista.

Cetara

Sulle rotte dei pescatori, si arriva in uno dei borghi più caratteristici della Costiera Amalfitana. Centro famoso per il suo mare cristallino e i suoi prodotti ittici, è impossibile non provare le alici e la tipica Colatura, un prodotto che si produce solo qui.

Maiori

Arte, storia. Folklore e mille percorsi. Terra d’incontro di popoli e culture. Vecchie mura di castelli, ville gentilizie, chiese e santuari. Una continua scoperta di mille itinerari, tra colori e profumi unici, come i sapori delle ricchezze enogastronomiche del territorio.

Minori

L’antica “Reghinna Minor”, poi territorio della Repubblica marinara di Amalfi e sede di mulini e cartiere. Oggi è un caratteristico centro adagiato in una splendida vallata, “Città del gusto” nota per la produzione di pasta a mano, liquori artigianali e dolci.

Amalfi

Una delle Repubbliche Marinare, ricca di storia e luoghi suggestivi, perla della Costiera che ha il suo nome. Sorge in un ambiente naturale suggestivo sotto le ripide scogliere. Nel cuore della città si trova la Cattedrale di Sant’Andrea di epoca arabo-normanna.

Grotta dello Smeraldo

Uno spettacolo della natura, fatto di stalattiti e stalagmiti, con colonne naturali alte 10 metri. La cavità carsica, collegata all’esterno col mare aperto grazie ad una fenditura sottomarina che la rende color smeraldo, si trova a Conca dei Marini.

Positano

Paesaggio unico al mondo. Spiagge di ciottoli e stradine strette e scoscese. Case bianche e colorate aggrappate alla roccia, inframezzate da giardini di limoni profumati, che si specchiano in un mare cristallino un tempo abitato dalle sirene incantatrici.

Capri

Meta delle vacanze vip, isola unica nel suo genere, nel cuore del Golfo di Napoli. I Faraglioni e la Grotta Azzurra sono i simboli della sua bellezza, come la caratteristica piazzetta che attrae tutto l’anno migliaia di visitatori.

Sorrento

Famosa per il suo panorama mozzafiato, è la perla della Penisola Sorrentina. Ogni sera, Piazza Tasso è il luogo di ritrovo con i suoi tanti locali. Il centro storico è un dedalo di stradine dove trova spazio la chiesa di San Francesco, un edificio del XIV secolo con un chiostro tranquillo.

Ischia

Spiagge e borghi medievali, mare cristallino e sorgenti termali. La più grande isola del Golfo di Napoli racconta tutta la sua bellezza immersa nel verde della natura e del mare. Resti romani e palazzi storici completano il ricco patrimonio turistico isolano.

Cilento

San Marco Castellabate, Acciaroli nel comune di Pollica, Casal Velino, Marina di Pisciotta, Palinuro e di Marina di Camerota: sono le principali città del Cilento, un’area che l’UNESCO ha dichiarato Patrimonio dell’Umanità dal 1998. Una terra straordinaria, fonte d’ispirazione già nell’Antica Grecia di miti e leggende che ancora oggi fanno parte della storia della letteratura europea.

Isole Eolie

Le Eolie sono una destinazione sempre più popolare. Proclamate nel 2000 dall’Unesco patrimonio dell’umanità per i peculiari aspetti vulcanici le sette sorelle sono disposte come a formare una grande lettera y nel Mar Tirreno. Acqua cristallina, natura incontaminata e paesaggio mozzafiato faranno provare ai turisti delle emozioni uniche.

https://www.divinacostierainteragency.com/wp-content/themes/yachtsailing